martedì 8 aprile 2014

Le strade dei miei viaggi



Finalmente torna l’appuntamento con “I sensi dei miei viaggi”, che la nostra oberatissima Monica del blog Viaggi & Baci ha lanciato pochi giorni fa.

C’è tempo fino al 5 maggio per condividere tre foto che rappresentino le strade che amiamo percorrere nei nostri viaggi.

Come sempre il tema può essere interpretato in tanti modi e sviluppato in tutti gli aspetti che la parola strada comporta.

In ogni caso Monica, prevedendo il nostro disorientamento, ha concesso che si possano scrivere più post sull’argomento.

Intanto io inizio con questa selezione, che ci fa restare in Italia e tratta solo di sentieri sterrati.


La prima foto è stata scattata a pochi chilometri da casa mia, tra Povegliano e Villafranca Veronese, lungo una strada che percorriamo spesso in bicicletta.

Di solito la domenica mattina presto ci armiamo di macchine fotografiche e borracce d’acqua e partiamo per i nostri giri nelle campagne circostanti.

Si pedala tranquillamente, anche per vari chilometri, chiacchierando, fermandosi qui e là, facendo abbaiare molti cani. 



La seconda foto è del sentiero che porta dalle Regole alla Malga Malosco, in Val di Non.

Amiamo questi boschi e li abbiamo percorsi in lungo e in largo, estate e inverno, con gli scarponi o con le ciaspole.

E’ stato difficile scegliere una foto, perché ad ogni curva il paesaggio offre scorci stupendi e c’era veramente l’imbarazzo della scelta.



La terza foto è scattata alle Cinque Terre, sul sentiero che da Manarola porta a Corniglia.
Una bella scarpinata, se devo dirla tutta, piena di salite e discese impervie, in mezzo ai vigneti di Sciacchetrà faticosamente ricavati sui piccoli terrazzamenti.

Una cosa accomuna i sentieri sterrati: la fatica. 

Ma noi siamo un po’ masochisti e preferiamo queste strade, perché di solito premiano sempre chi vi si avventura  e non parlo solo dei panorami che offrono.

Infatti fanno venire una gran fame e giustificano ogni sgarro alla dieta!
(eh, con tutti i chilometri che abbiamo fatto.. eh, con tutto quello che abbiamo sudato…)
.
.
.

9 commenti:

  1. 3 posti che hanno un legame con la mia vita: Villafranca, la Val di Non e le Cinque Terre... sentieri meravigliosi, ardua scelta.

    RispondiElimina
  2. ciao! Bellissimi luoghi...nella prima foto riconosco la mia cara campagna veneta, nella seconda il nostro luogo dei pic-nic (adoro la Val di Non) e nella terza il ricordo di una bellissima vacanza a Corniglia... Bellissima selezione!

    RispondiElimina
  3. Il "finalmente" con cui si apre il post la dice lunga su quanto ti ho fatto soffrire in questi mesi ;)
    Quindi si, non sei solo autorizzata, ma proprio obbligata a scrivere il bis, il tris e se c'è posto accetto anche il dolcetto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenta....sto già rovistando nel baule!

      Elimina
  4. Bello| Adoro i sentieri tra la natura, appena posso ci vado, dovunque siano, li preferisco alle strade "comuni"
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  5. Bellissima la prima foto!!!

    RispondiElimina
  6. io dei sentieri delle 5 terre sono proprio innamorata!

    RispondiElimina
  7. Gran bei posti, lontano dalla pazza folla..
    E poi all Cinque Terre sono nel mio..ma la Liguria se non impari a "scarpinare" non riuscirai mai a conoscerla veramente!
    Brava la mia Annalisa..approvo incondizionatamente!+++++

    RispondiElimina