sabato 13 luglio 2013

Luglio col bene che ti voglio...

Ho iniziato a scrivere il blog proprio in luglio.
Tre anni fa.
Praticamente per disperazione.
Come spiegavo allora, luglio è un mese che generalmente odio.
Lungo e afoso.

Anche in rete c'è quest'aria di stanca che ti fa pensare che è inutile scrivere ché tanto nessuno leggerà comunque.

Siccome si recepisce solo quello che si accorda col nostro umore a me pare sempre che tutti gli altri si divertano e siano sempre in giro, tranne me.

Tutti sono in vacanza o fanno week-end lunghi al mare o ai monti.
Poi da quando ho conosciuto una pletora di travel e food blogger è tutto un vedere condivisioni di hotel, ristoranti e location meravigliose dove sono invitate "aggratis" e si divertono un sacco.
Alla faccia mia.

Ma dall'anno scorso i miei lamenti hanno raggiunto lo scopo: in luglio si fa una settimana di ferie, perchè altrimenti io sbrocco.

Nessuno ci ospita e nessuno ci regala nulla, nonostante esistano parenti e amici con case e anche barche, che durante l'inverno quando ti incontrano ti dicono: "Dai, quest'estate venite da noi, ci divertiamo!" "Ho la casa in Sardegna vuota, te la presto quando vuoi" "Potremmo fare un giro tutti insieme sulla mia barca a vela" e avanti con inviti che non si concretizzano mai...

Noi prenotiamo e paghiamo. Come i comuni mortali. 
Di solito becchiamo anche qualche giorno di pioggia, indipendentemente dal periodo.
Tipo nuvola di Fantozzi.
Ma l'importante è partire e, come si dice, tagliare l'aria.

Da lunedì sarò in Val di Non e cercherò di annegare le mie paturnie nello strudel e nei canederli.
Ovviamente non prima di aver condiviso la loro foto....
.
.
.










7 commenti:

  1. Yum!Aspettiamo le foto dei manicaretti ^^
    Buone vacanze!Io dovrò aspettare settembre...

    RispondiElimina
  2. Non ho mai sofferto di rimanere in vacanza quando gli altri fanno viaggi, io al contrario provo uno strano senso di pace nel percorrere le strade finalmente vuote, parcheggiare praticamente dove mi pare... :-) e per quanto riguarda gli inviti che non si concretizzano mai, bè credo che tu sia in buona compagnia ;-) buona vacanza!

    RispondiElimina
  3. Anche quest' anno non credo mi riuscirò a muovere! Ormai sono alla terza estate che ... ho perso il vizio della vacanza!!! ;)
    Poco male, ho deciso che farò turismo in città. Per esagerare ho anche comprato una guida di Genova, come i veri "foresti".
    Mi raccomando mangia un po' di strudel e qualche altro dolcetto dolcissimo anche per me!!!! Buone vacanze!!!!

    RispondiElimina
  4. brava! Così si fa! E guai a te se non fotografi strudel/canederli da tutte le angolazioni possibili ed immaginabili...

    P.S.: se ti consola, io nonostante lo pseudo blog di viaggi l'hotel "aggratisse" solo un volta (e ancora sono incredula...) per il resto... personale cash &credit cercando disperatamente offerte low cost!

    RispondiElimina
  5. Buone vacanze, senza dover poi essere grati a nessuno!

    RispondiElimina
  6. Buone vacanze e buon compliblog!!!

    RispondiElimina