giovedì 24 maggio 2012

Cuori infranti


Mancava da un po’ di tempo un bell’articolo su qualche scoperta scientifica interessante. 

Questa volta non sono quei buontemponi degli inglesi ad averla finanziata, ma stranamente si tratta di uno studio italiano e precisamente fiorentino (Corriere Salute).

Dunque è assodato: a tradire la moglie si rischia l’infarto.

Vuoi perché spesso si sceglie una partner più giovane, vuoi perché c’è l’ansia da prestazione.
Ci aggiungiamo magari l’uso smodato di pillole blu condito da sensi di colpa e paura di essere scoperti ed i fedifraghi ci lasciano le penne.

Oltre al risibile articolo è interessante leggere i commenti.  

Ne viene fuori uno spaccato dell’italietta con i bacchettoni da un lato (il tradimento è un peccato e si viene puniti…) e i traditori o desiderosi di esserlo dall’altro che predicano il giorno da leoni contro i cent’anni da pecora.
Ci sono poi i filosofi che teorizzano sul fatto che “l’infarto coitale” è sicuramente migliore dell’infarto durante la partita di calcetto.

La ricerca è stata condotta da una dottoressa e questo fa nascere qualche interrogativo: sarà stata tradita?

Io sono relativamente tranquilla: mio marito ha un prozio che è morto proprio mentre copulava con una giovane cameriera. 
Se uniamo questo fatto al suo recente intervento di doppio bypass coronarico, credo che al di la’ dell’amore incondizionato nei miei confronti che professa continuamente, ci penserebbe due volte “ad uscire dal seminato”!
.
.

5 commenti:

  1. ahahhahhahaah ste ricerche son qualcosa di geniale... ti risollevano una mattinata XD
    son talmente assurde...

    RispondiElimina
  2. ma dai!!!! non credo ci volesse una ricerca scientifica x questo!! buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Mi viene un sorriso acido... queste ricerche prenderanno dei fondi da qualche parte? Spero che siano fondi privati e non pubblici... No perchè, avendo abbandonato la mia professione sostanzialmente per mancanza di fondi e conoscendo molte professioniste in gamba che sono agli sgoccioli perchè non vengono pagate mi girano lievemente i pianeti...
    Comunque secondo me puoi stare tranquilla con tuo marito! ;)

    RispondiElimina
  4. Si chiama GIUSTIZIA DIVINA! ahahahahaha

    Bel blog, complimenti!

    Ciao

    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta tra i miei lettori!!!

      Elimina